Carta di Riva (pdf)

Esserci per contare !

Questa è stata una delle rare occasioni in cui non solo le società scientifiche ma anche il mondo dei sindacati, il volontariato, gli ordini delle professioni si sono ritrovati di fronte agli attori principali della politica per chiedere di essere gli interlocutori per la riforma del sistema di emergenza urgenza.
Aniarti da sempre ha seguito questo ambito contribuendo alla revisione degli standard per il pronto soccorso, alle linee guida su triage e OBI.
Da tempo insieme alle altre società scientifiche ai sindacati e agli altri attori, si è cercato di dare un contributo alla politica con la finalità di arrivare ad una riforma che avesse al suo interno il contributo di chi ci lavora tutti i giorni.
I principi che abbiamo ribadito sono la centralità della figura infermieristica, la possibilità di avere degli indicatori misurabili che vengano dalla best practice e  rendano possibile un banchmark tra le varie organizzazioni, la necessità di adeguamento tecnologico l'inclusione di tutte le figure che compongono il sistema.
Siamo pronti al confronto affinché l'ennesima riforma non sia una legge che non considera le persone che tutti i giorni "fanno sistema"

Carta di Riva (pdf)

 

1981-2021 #Aniarti #40AnniDiAniarti - Una storia che è una garanzia. Insieme facciamo la differenza

Cara/o Collega,
iscriversi ad una Società Scientifica come Aniarti è una scelta importante. Vai su: https://www.aniarti.it/iscrizione-aniarti/

Aniarti quest’anno compie 40 anni ed è anche grazie a questa Società Scientifica che la professione infermieristica in Italia è cambiata ed è cresciuta.
Aniarti ha scritto alcune delle pagine più importanti del nursing in Italia e nel resto del Mondo, iscriversi ad Aniarti significa sostenere l’associazione che ha definito il concetto di Area Critica e dell’Infermiere di Area Critica.
Diventa anche tu socio Aniarti, sostieni la crescita dell’infermieristica.

Per tutti gli iscritti sarà possibile vedere i webinar registrandosi al link: https://aniartiwebinar.it disponibili fino al 30/9/2021.
I temi trattati sono:
- Mobilizzazione del paziente prima e dopo il COVID-19
- Comunicazione e relazione in Terapia Intensiva
- Postura prona nel 2020
- Gli accessi vascolari, dal ricovero alla dimissione, in epoca COVID-19
- Ventilazione e protezione: cosa non posso non sapere
- COVID eravamo e COVID siamo

IL COMITATO DIRETTIVO

Cari Colleghi,

con questo anno che si appresta a finire, avevamo sperato di festeggiare il bicentenario della nascita della fondatrice dell’infermieristica moderna; invece ci siamo ritrovati, nostro malgrado, a dare prova della nostra competenza e umanità nell’esercizio della professione, affrontando la prima pandemia del nuovo millennio.

Quanto ancora accade e ci coinvolge in termini personali e professionali non solo ci ha provati, ma ci ha resi consapevoli insieme con le persone che assistiamo. Abbiamo una grande responsabilità etica prima che professionale quella di tutelare il bene comune.

Tale compito, non facile, l’abbiamo sempre effettuato in silenzio, ora è il momento di alzare la nostra voce nella comunità e di dare l’esempio.

Abbiamo il privilegio, prima di altri, di poterci vaccinare perché siamo importanti, non sprechiamo questa occasione per inviare un messaggio di tutela delle persone che assistiamo, di fiducia e di concreta razionalità: VACCINIAMOCI !

Allegati trovate una raccolta di documenti sia sul piano vaccinale previsto per il nostro paese, sia sugli studi condotti per questo primo vaccino a nostra disposizione, sia di riflessione etica sui costi in termini umani e di risorse che il nostro paese fa e farà.

Silvia Scelsi

piano strategico per la vaccinazione  comirnaty product information  Comirnaty ITA  CNB parere vaccini COVID  Circolare Ministero della Salute su Cominarty 24 dicembre 2020

 

Report sulla raccolta di vissuti del progetto Scriviamo la Storia della pandemia del quale Aniarti e' partener. Elaborazione assieme a Simen, ISS, Aniarti e Siaarti

 

COMUNICATO STAMPA COINGIUNTO
SIAARTI, ANIARTI, SICP, SIMEU

POSITION PAPER INTERSOCIETARIO: COMUNICOVID


“COME COMUNICARE CON I FAMILIARI IN COMPLETO ISOLAMENTO”

ROMA, 23 APRILE 2020 - Lo stato di emergenza connesso alla pandemia da SARS-CoV-2 ha prodotto una repentina modifica nella modalità di comunicazione con i familiari dei malati in tutti i setting di cura CoViD19, a causa delle misure di completo isolamento sociale. Il carico di enorme sofferenza psicologica si manifesta con una paura diffusa. Gli stessi operatori sanitari sono isolati dalle proprie famiglie, e devono gestire le conseguenze dell’isolamento dai propri congiunti anche nei malati che assistono. Ancora »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi