LA CULTURA DELLA SICUREZZA DELLE CURE IN AMBITO DI EMERGENZA-URGENZA: Percezione da parte degli infermieri di Area Critica attraverso la somministrazione del questionario SAQ

Presentazione studio

Nel mondo sanitario, sta assumendo sempre più rilevanza il concetto della cultura della sicurezza delle cure poiché strettamente connesso ad una migliore qualità delle cure e ad una maggiore sicurezza del paziente.

La cultura della sicurezza è un concetto complesso e composto da varie dimensioni, tuttavia, viene definita come il prodotto di valori, atteggiamenti, percezioni, competenze e modelli di comportamento che determinano l'impegno, lo stile e la competenza della gestione della salute e della sicurezza di un'organizzazione sanitaria. In particolare, si è notato che nelle unità operative di Area Critica i professionisti si trovano a lavorare maggiormente sotto pressione, a causa della gravità e della complessità dei pazienti, e questo comporta un aumento del rischio di errori legati alla pratica clinica con un conseguente aumento del disagio e delle cure per il paziente e dei costi sanitari legati a queste ultime. Pertanto, è fondamentale per le aziende sanitarie individuare quali sono i fattori che influenzano positivamente e negativamente la cultura della sicurezza delle cure.

Questo studio si pone l’obiettivo di indagare cosa si intende per cultura della sicurezza delle cure all’interno dei dipartimenti di emergenza-urgenza, quali sono i suoi determinanti e da quali fattori viene influenzata.

Ti chiediamo quindi la disponibilità di dedicare alcuni istanti per partecipare all’indagine compilando un questionario in formato online.

Per rispondere al questionario clicca il seguente link:       https://forms.gle/GHXUCF1PDbeEQQyY9

INFORMATIVA studio

LA CULTURA DELLA SICUREZZA DELLE CURE IN AMBITO DI EMERGENZA-URGENZA: Percezione da parte degli infermieri di Area Critica attraverso la somministrazione del questionario SAQ (Safety Attitude Questionnaire)

Gentile Collega,

Lei è stato/a scelto/a a partecipare a tale studio, di carattere osservazionale, dell’Università degli Studi di Parma, relativa alla Cultura della Sicurezza delle Cure in Ambito di Emergenza-Urgenza secondo la percezione da parte degli infermieri di Area Critica attraverso la somministrazione del questionario denominato SAQ (Safety Attitude Questionnaire).

Col questo documento le forniamo le principali informazioni relative alla conduzione dello studio.

Se qualcosa di questa comunicazione non risultasse chiara la invitiamo a contattarci per qualsiasi quesito o chiarimento al recapito e-mail che troverà in fondo alla pagina.

Ecco le informazioni principali.

Come sono stato contattato?

Lei è stato contattato o tramite un Delegato Regionale Aniarti oppure attraverso il database dell’associazione, a cui lei ha fornito un suo recapito.

Perché sono stato invitato a prendere parte allo studio?

È stato invitato a prendere parte allo studio perché è un operatore sanitario, dipendente del Sistema Sanitario Nazionale con contratto determinato o indeterminato che opera nell’ambito di Area Critica e dell’Emergenza-Urgenza.

Qual’è lo sponsor dello studio?

Lo studio non ha ricevuto alcun tipo di finanziamento da sponsor.

Qual è la popolazione di riferimento per questo studio?

Lo studio centra l’attenzione, sull’importanza della percezione della cultura della sicurezza da parte dei professionisti sanitari, come variabile psicosociale e di adeguatezza delle cure in un contesto lavorativo specifico come l’ambito dell’emergenza-urgenza ospedaliera, e sui fattori che lo influenzano.

Qual’è lo scopo dello studio?

L’obiettivo dello studio è quello di rilevare la percezione che hanno gli infermieri di area critica riguardo al concetto di cultura della sicurezza delle cure attraverso l’utilizzo del questionario SAQ. Successivamente, le risposte raccolte tramite il questionario verranno messe a confronto con i risultati ottenuti dalla ricerca bibliografica in modo tale da comprendere se nelle realtà lavorativa italiana vi siano delle nozioni non ancora conosciute in merito ad eventuali problematiche che comportino livelli di criticità della cultura di sicurezza e allo stesso tempo delineare se, invece, vi siano standard compatibili con la nostra revisione e che quindi confermino i dati emersi.

Quante persone prenderanno parte allo studio?

Non è stato prefissato un obiettivo di reclutamento specifico per lo studio; vi prenderanno parte tutti i professionisti sanitari che volontariamente ed anonimamente decideranno di compilare il questionario proposto.

Che cosa devo fare in questo studio?

Se vorrà prendere parte alla ricerca, il suo contributo consiste nel rispondere ad un semplice questionario, che richiederà circa 15-20 minuti per la sua compilazione.

Qual’è la procedura della ricerca?

Dovrà collegarsi ad internet e cliccare sopra il link che le abbiamo inviato via e-mail. Aprendo il form dello studio le verrà chiesto di dare il consenso nella pagina iniziale, dopo di che, se vorrà partecipare, dovrà semplicemente rispondere ai vari quesiti proposti suddivisi in più sezioni specifiche previa compilazione del modulo relativo al consenso informato.

Quali sono gli svantaggi nel partecipare a questa ricerca?

Non ci sono svantaggi o rischi nel partecipare a questo studio. Non è una ricerca per valutare la sua preparazione sull’argomento ma se decidesse di partecipare allo studio ci aiuterebbe ad amplificare le nostre conoscenze in merito allo studio stesso e a comprendere quali possano essere strategie da adottare al fine di migliorare la qualità delle cure e il clima di sicurezza dei pazienti durante le loro degenze ospedalieri.

Ho bisogno di dare il consenso per partecipare?

Assolutamente sì, prima di procedere alla compilazione del questionario, le verrà chiesto se dà il consenso o meno alla partecipazione dello studio.

Se decido di non partecipare allo studio?

La partecipazione allo studio è volontaria per cui in caso in cui deciderà di non parteciparvi non ci saranno alcune conseguenze in merito

C’è un compenso per partecipare allo studio?

Non riceverà nessun compenso per la partecipazione allo studio.

Se voglio avere altri chiarimenti riguardo allo studio?

Se vuole avere ulteriori risposte può contattare i ricercatori partecipanti allo studio al seguente indirizzo e-mail:

Fanno parte del gruppo di ricerca:

Romano Rita Direzione delle Professioni Sanitarie Area CDS delle Professioni Sanitarie Tutor Didattica cds infermieristica

Di Fronzo Pasquale

Carano Maria, infermiera del Dipartimento cardiotoracico- vascolare, Ospedali riuniti di Foggia;

De Lauro Giovanni, infermiere del Dipartimento delle terapie intensive AUSL PC;

DI Pietro Miriam, infermiera del Dipartimento medico geriatrico riabilitativo, Ospedale Maggiore di Parma;

Gallina Stefania, infermiera del Dopartimento di pediatria, ULSS 2 marca trevigiana;

Samake Sogbe, infermiera del Dipartimento Cure Primarie, AUSL PC;

Slaghenaufi Nikla, infermiera del dipartimento di emergenza U.O.C. UTIC, APSS S. Chiara di Trento;

Zahir Nadia, infermiera Dipartimento Emergenza-Urgenza, AUSL PC;

Dove posso trovare approfondimenti riguardo a questa tematica?

  • Aghaei, H., Sadat Asadi, Z., Mirzaei Aliabadi, M., & Ahmadinia, H. (2020). The Relationships Among Occupational Safety Climate Patient Safety Climate, and Safety Performance Based on Structural Equation Modeling. J Prev Med Public Health, 447-454.

  • Alshyyab, M. A., FitzGerald, G., Ting , J., Bowman, P., Kinnear, F., & Borkoles, E. (2018). Developing a conceptual framework for patient safety culture in emergency department: A review of the literature. The international journal of health planning and management.

  • Alzahrani, N., Jones, R., & Abdel-Latif, M. E. (2019). Attitudes of Doctors and Nurses toward Patient Safety within Emergency Departments of a Saudi Arabian Hospital: A Qualitative Study. Healthcare.

  • Alzahrani, N., Jones, R., Rizwan, A., & Abdel-Latif, M. E. (2019). Safety attitudes in hospital emergency departments: a systematic review. International Journal of Health Care Quality Assurance.

  • Ancarani, A., Di Mauro, C., & Giammanco, M. D. (2017). Hospital safety climate and safety behavior: A social exchange perspective. Health Care Management Review, 341-351.

  • Da Costa, T. D., de Oliveira Salvador, P. T., Rodrigues, C. C., Alves, K. Y., Tourinho, F. S., & Pereira Santos, V. E. (2016). Perception of nurses about patient safety in intensive care units. Rev. Gaúcha Enferm.

  • De Lima Garcia, C., de Abreu, L. C., Souza Ramos, J. L., Dibai de Castro, C. F., Smiderle, F. R., Dos Santos, J. A., & Pinheiro Bezerra, I. M. (2019). Influence of Burnout on Patient Safety: Systematic Review and Meta-Analysis. Medicina, 1-13.

  • De Souza, C. S., Tomaschewski-Barlem, J. G., Rocha, L. P., Devos Barlem, E. L., Lopes Silva, T., & da Silva Neutzling, B. R. (2019). Patient safety culture in intensive care units: perspective of health professionals. Rev. Gaúcha Enferm.

  • Dunning, A., Louch, G., Grange, A., Spilbury, K., & Johnson, J. (2021). Exploring nurses’ experiences of value congruence and the perceived relationship with wellbeing and patient care and safety: a qualitative study. Journal of Research in Nursing, 135-146.

  • Dunstan, E., Cook, J.-L., & Coyer, F. (2019). Safety culture in intensive care internationally and in Australia: A narrative review of the literature. Australian Critical Care, 524-539.

  • Ege, Y., Kilic, D., & Yildiz, E. (2019). Patient Safety Culture: Evaluating Turkish Nurses’ Attitudes and Knowledge. International Journal of Caring Sciences, 430-441.

  • Eun, L. S., Scott, L. D., Dahinten, S. V., Vincent, C., Lopez, K. D., & Park, C. P. (2019). Safety Culture, Patient Safety, and Quality of Care Outcomes: A Literature Review. West J Nurs Research.

  • Health quality ontario. (2017). Patient Safety Learning Systems: A Systematic Review and Qualitative Synthesis. ONTARIO HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT SERIES, 17-20.

  • Health Quality Ontario. (2017). Patient Safety Learning Systems: A Systematic Review and Qualitative Synthesis. Ontario Health Technology Assessment Series, 1-23.

  • Kines, P., Lappalainen, J., Mikkelsen, K. L., Olsen, E., Pousette, A., Tharaldsen, J., . . . Törner, M. (2011). Nordic Safety Climate Questionnaire (NOSACQ-50): A new tool for diagnosing occupational safety climate. International Journal of Industrial Ergonomics.

  • Lee, S. E., Scott, L. D., Dahinten, S. V., Vincent, C., Lopez, K. D., & Park, C. G. (2019). Safety Culture, Patient Safety, and Quality of Care Outcomes: A literature Review. West J Nurse Research.

  • Lira , V. L., De Araújo Campelo, S. M., Ferreira Lima Castelo Branco, N., Félix de CarvalhoII , H. E., De Andrade, D., AMenis Ferreira, A., & Pires Ribeiro, I. (2020). Patient safety climate from the nursing perspective. Revista Brasileira de Enfermagen, 73-79.

  • Mella Laborde, M., Gea Velázquez, M. T., Aranaz Andrés, J., Ramos Forner, G., & Compan Rosique, A. F. (2019). Análisis de la cultura de seguridad del paciente en un hospital universitario. Gac Sanit., 500-513.

  • Nekoei-Moghadam, M., Raadabadi, M., & Majid , H. (2020). Patient safety culture in university hospital's emergency departments: A case study. The International Journal of Health Planning and Management, 852-858.

  • Olds, D. M., Aiken, L. H., Cimiotti, J. P., & Lake, E. T. (2017). Association of Nurse Work Environment and Safety Climate on Patient Mortality: A Cross-sectional Study. Int J Nurs Stud.

  • Pousette, A., Larsman, P., Eklöf , M., & Törner, M. (2017). The relationship between patient safety climate and occupational safety climate in healthcare - A multi-level investigation. J Safety Research.

  • Profit, J., Sharek, P. J., Cui, X., Nisbet, C. C., Thomas, E. J., Tawfik, D. S., . . . Sexton, J. B. (2020). The Correlation Between Neonatal Intensive Care Unit Safety Culture and Quality of Care. J Patient Saf.

  • Soh, S.-E., Barker, A., Morello, R., Dalton, M., & Brand, C. (2016). Measuring safety climate in acute hospitals: Rasch analysis of the safety attitudes questionnaire. BMC Health Service Research.

  • Sorra, J., & Nieva, V. F. (2004). Hospital Survey on Patient Safety Culture (HSOPS).

  • Sturm, H., Rieger, M. A., Martus, P., Ueding, E., Wagner, A., Holderried, M., & Maschmann, J. (2019). Do perceived working conditions and patient safety culture correlate with objective workload and patient outcomes: A cross-sectional explorative study from a German university hospital. PLOS ONE.

  • Tarling, M., Jones, A., Trevor, M., & McCutcheon, H. (2017). Comparing safety climate for nurses working in operating theatres, critical care and ward areas in the UK: a mixed methods study. BMJ Open.

  • Tereanu, C., Smith, S. A., Sampiero, G., Sarnataro, F., Mazzoleni, G., Pesenti, B., . . . Barbaglio, G. G. (2017). Experimenting the hospital survey on patient safety culture in prevention facilities in Italy: psychometric properties. Int J Qual Health Care.

  • Teuma Custo, P., Teuma Custo, R., & Buttigieg, S. (2019). The Relationship Between Safety Climate and Performance in Intensive Care Units: The Mediating Role of Managerial Safety Practices and Priority of Safety. Public Health.

  • Waterson, P., Carman, E.-M., Manser, T., & Hammer, A. (2019). Hospital Survey on Patient Safety Culture (HSPSC): a systematic review of the psychometric properties of 62 international studies. BMJ Open.

  • Zhou, P., Bai, F., Tang, H.-q., Bai, J., Li, M.-q., & Xue, D. (2018). Patient safety climate in general public hospitals in China: differences associated with department and job type based on a cross-sectional survey. Health Services research.

Commenti chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi